,

#intervistaligienista Intervista alla Dott.ssa Francesca Andrusiani

#intervistaligienista Francesca Andrusiani

È il turno della Dottoressa Francesca Andrusiani, di Varese.

Buona lettura!

Nome e cognome

Francesca Andrusiani

Quali sono le tue origini e dove lavori attualmente?

Sono cresciuta in provincia di Varese città in cui mi sono laureata qualche anno fa (non tanti eh!).

Attualmente sono un po’ una zingara, lavoro in diversi studi in provincia di Varese, Milano, Novara e all’Ospedale Sant’Anna di Como dove ho la fortuna di prendermi cura di pazienti rari.

Il tuo piatto preferito

Il mio piatto preferito è la vellutata di broccoli che mi cucina mio marito.

Prima di fare la faccia schifata dovete assaggiarla… Mi darete ragione!

Il tuo tipo di vacanza preferito

Tutte in realtà… Amo sia il mare sia la montagna, ma adoro anche girare a piedi per le città e scoprire angoli sempre nuovi. Sono stata a Parigi infinite volte, ma ogni volta trovo un motivo per rimanere a bocca aperta e così decido di tornarci ancora….

Il tuo film o serie tv preferita?

Il mio film preferito è sempre stato “Patch Adams”.

Penso di averlo visto 1000 volte e di aver pianto ogni volta.

Il Dr. Hunter “Patch” Adams è stato uno dei medici a cui mi sono ispirata per la svolgere la mia professione…

Si è aggiunto al primo posto “Wonder”, la storia di un ragazzino affetto da una malattia genetica rara, che mi ha toccata nel profondo.

Ho rivisto nei protagonisti i miei bambini fragili e le loro famiglie; il loro coraggio, la loro forza ed il grande amore per la vita. Ed ecco qui un’altra grande fonte di ispirazione per me….

Il colore del tuo camice

Colorato sempre…. Fuxia, tiffany, blu, giallo, verde mela con cuffiette a tema cartoni animati..

Da quanto tempo svogli il lavoro di Igienista dentale?

12 bellissimi anni

Cosa ti ha spinta a scegliere questo lavoro?

Il desiderio di prevenire le malattie del cavo orale scegliendo più in particolare i pazienti fragili e rari quando ero in università. Questo lo devo ad una mia tutor, la Dr.ssa Margherita Manzini che ha saputo trasmettermi tutto l’amore e la dedizione per questi pazienti speciali.

Quali metodi utilizzi per comunicare con i tuoi pazienti e con i tuoi colleghi?

Con i miei pazienti fragili uso tutto quello che mi può portare ad ottenere il risultato… Lingua Italiana dei segni (livello base che spero di migliorare), comunicazione aumentativa alternativa e immagini..

Più spesso uso il cuore, con quello non si sbaglia mai.

Sono un po’ social e spesso i colleghi mi contattano per chiedermi qualche info soprattutto sulla nutrizione e sul mio percorso di formazione, anche se in realtà mi rivolgo ai pazienti.

Quali sono state (o qual è stata) la sfida professionale più difficile che hai affrontato nel corso della tua carriera di Igienista dentale?

Quando scegli di prenderti cura di piccoli pazienti fragili è sempre una sfida, lo è ad ogni appuntamento.

Qualche volta si vince e qualche volta si perde. Insieme. Non ci arrendiamo mai.

Cosa ami della tua Professione?

Il rapporto con i pazienti. Mi sento onorata della fiducia che ripongono in me, dell’affetto che mi dimostrano. È meraviglioso.

Un episodio divertente che ti è capitato su lavoro?

Quello che mi ha fatto vincere il vostro contest… [Francesca si riferisce ad un concorso che abbiamo indetto qualche mese fa sulla pagina Facebook di Kalipharm, in cui abbiamo chiesto agli Igienisti dentali di raccontare un episodio divertente capitato con un paziente durante la loro carriera. Francesca ha vinto, aggiudicandosi un cofanetto regalo per un weekend fuori porta!]

La signora che ha problemi con la protesi totale, io appena laureata che non so come dirle che è troppo grande e che ha speso parecchi soldi per un lavoro che non va affatto bene.

Lei che mi dice che la dentiera non è sua, ma del marito morto, che era nuova e quindi un peccato sotterrarla insieme a lui. Avrei voluto vedere la mia faccia….

Come trascorri il tempo tra un paziente e l’altro?

A rompere le scatole al mio Dottore per bere il caffè, a far due chiaccihere con la mia assistente. Poi leggo la cartella e accolgo il paziente successivo.

Quali cambiamenti vorresti apportare al tuo ruolo professionale? 

Il mio sogno è lavorare al 100% in Ospedale con i miei bambini, ma credo rimarrà un sogno… purtroppo!

Il consiglio migliore che un Igienista dentale possa dare al suo paziente?

Amati e prenditi cura di te.

Un consiglio da dare agli studenti di Igiene dentale.

Metteteci il cuore, non sbagliate mai.

Domanda da macchina della verità: Segui sempre i consigli che dai ai tuoi pazienti?

Assolutamente si! Provo personalmente tutto quello che consiglio… Pasta adesiva per dentiere compresa. Ne ho messa un po’ sul palato dietro agli incisivi per capire quale fosse la sensazione e come toglierla…

Un po’ di pubblicità! In quale città lavori e come possono trovarti i pazienti interessati?

Mi trovate in provincia in Varese, Novara e Milano e sui social!

Linkedin

Facebook

Instagram

Dott.ssa Francesca Andrusiani

__________________________________________________________________________

A questo link trovi la mappa interattiva con le interviste ad Igienisti dentali di tutta Italia.

Scopri gli altri articoli del blog di Brildent!

#intervistaligiensita

#kalipharm

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *