Rimedi contro l’alitosi

rimedi contro alitosi

E’ un argomento spinoso, lo sappiamo. E anche molto imbarazzante.

Ovviamente l’alitosi non è solo sgradevole per le persone che ci stanno intorno, ma anche per noi stessi che, quando ce ne accorgiamo, non riusciamo più a comportarci con naturalezza per paura che gli altri possano giudicarci o fare qualche espressione sgradevole non appena voltiamo loro le spalle.

Le cause dell’alitosi ed i suoi rimedi sono argomenti strettamente correlati.

Tralasciamo, all’interno di questo articolo le cause dell’alitosi legate a malattie croniche o a patologie respiratorie.

Circa il 25% delle persone ha questo fastidioso disturbo, che nel 90% del casi ha origine nel cavo orale ed è quindi risolvibile seguendo queste semplici indicazioni.

Come combattere l’alito cattivo

Evitare il consumo eccessivo di alimenti che peggiorano il problema quali:

  • latticini (sia freschi che stagionati)
  • aglio e cipolla (ci sono piccoli accorgimenti da usare. Ad esempio aiuta una corretta cottura delle cipolle, togliere l’anima dell’aglio o farlo bollire prima di aggiungerlo agli alimenti, il tutto per poter mangiare sia aglio che cipolla, senza preoccuparsi del proprio alito dopo averli consumati)
  • alcool: le bevande alcoliche aumentano infatti la disidratazione della bocca, che è una delle cause dell’alitosi
  • caffè: a causa del suo Ph acido

Lavare i denti SEMPRE dopo ogni pasto

alitosi rimedi

Se portate una protesi dentaria, un apparecchio ortodontico, una mascherina trasparente, o qualsiasi altro dispositivo a diretto contatto con le mucose, ricordate di usare prodotti specifici anche per il dispositivo (come ad esempio Brildent)

Bevete molta acqua

combattere alitosi

Sembrerà banale, ma introdurre la giusta quantità di liquidi durante la giornata aiuta a contrastare la formazione di batteri all’interno della cavità orale.

Evitate il consumo eccessivo di caramelle, chewing-gum e simili

problemi alito cattivo

Sembrerà un paradosso, ma le caramelle e i chewing-gum sono spessi pieni di zucchero e molto acidi.

Inoltre non favoriscono una corretta idratazione della cavità orale. Hanno infatti il “difetto” di disidratare la bocca. Possono lasciare un alito fresco per una mezz’ora dopo il loro consumo, ma subito dopo il problema dell’alitosi si ripresenterà.

Andate con regolarità dal dentista

Una corretta igiene orale parte soprattutto dalla salute della propria bocca e dei propri denti.

Andare a controlli regolari dal dentista consente infatti di tenere sotto controllo la propria situazione e di prevenire i problemi. Inoltre sedute regolari dall’igienista consentono di eliminare il tartaro che tende a formarsi normalmente e di mantenere una pulizia impeccabile dei propri denti.

Con queste accortezze non dovrete più avere timore di parlare a distanza ravvicinata con gli altri…provare per credere!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *