,

Rimuovere il tartaro dalla protesi dentaria

Come rimuovere il tartaro dalla protesi dentaria

Molti pazienti che indossano la protesi dentaria non se ne prendono cura a sufficienza.

La propria protesi dentaria o dentiera va infatti considerata come una vera e propria parte del corpo.

Vi accompagna in ogni momento della giornata e non andrebbe mai tolta, se non per pulirla.

Come rimuovere il tartaro dalla protesi dentaria

Esiste una sola soluzione per rimuovere il tartaro dalla protesi dentaria: utilizzare Brildent quotidianamente.

come-pulire-la-dentiera

Solo così effettuerete una pulizia puntuale e perfetta, prevenendo l’insorgenza di tartaro ed evitando l’infiammazione delle gengive.

Ecco illustrati i passi da seguire:

I consigli da seguire sono molto semplici:

1. Lavare la dentiera almeno 3 volte al giorno: al mattina, dopo pranzo e prima di andare a dormire. Come vedete occorre procedere alla pulizia della dentiera per prevenir l’insorgenza del tartaro tutte le volte che ci si lava i denti abitualmente

2. Spazzolare bene la dentiera usando Brildent, utilizzando uno spazzolino dedicato o, se siete fuori casa, quello che usate per i denti abitualmente.

3. Andate regolarmente dal vostro odontoiatra. Non andate dal dentista solo quando avete problemi o iniziate a provare fastidio o dolore. Andate per semplici controlli periodici: farà bene sia alla vostra salute che al vostro portafoglio!

4. Attenti a quello che mangiate! E’ importantissimo alimentarsi correttamente. Sicuramente l’abuso di tabacco, bevande molto zuccherate o caffeina e teina non aiutano. Limitate il più possibile alimenti di questo tipo, per i vostri denti e per il vostro benessere!

PROVA BRILDENT!

Follow my blog with Bloglovin

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *